Che aria tira a… La rubrica su Topolino Magazine compie dieci anni

Non solo Paperone! A festeggiare il compleanno a Lucca Comics & Games 2017 è stata anche una rubrica ormai storica, presente da dieci anni in ogni numero di Topolino.
Firmate da Silvia Ziche, le vignette di Che aria tira a… inaugurano il settimanale divertendo i lettori grazie alla capacità di catturare le situazioni ironiche o buffe del reale e trasportarle nel mondo di Paperi e Topi.

Allo showcase a Lucca, per celebrare questo importante traguardo, erano presenti la stessa Ziche, assieme a Tito Faraci e Davide Catenacci.

23316116_10210145353526410_258901617_n

Che aria tira a… nasce in contemporanea al cambio di direzione di Topolino. Nel 2007, Valentina De Poli diventa direttrice e nei rinnovamenti del magazine si introduce una rubrica che ricorda quelle di altri quotidiani. Lo scopo è quello di sottolineare il carattere di Topolino come un posto le cui pagine raccontano storie che comunque si basano sulla realtà dei lettori.

”Il fatto che Silvia Ziche riesca a catturare qualcosa del periodo storico attuale è importante”, interviene Tito Faraci, ”Ci ricorda che ironia e umorismo sono una componente fondamentale del fumetto disneyano e della vita stessa.”

Ecco alcune domande a cui ha risposto invece l’autrice Silvia Ziche:

Come nasce una vignetta di Che aria tira a…?
Ricevo dalla redazione un programma con gli argomenti del numero, ma cerco di non limitarmi solo a quelli. Provo a guardare anche ciò che accade nella vita e cerco di immaginare come i vari personaggi potrebbero reagire.
Sicuramente il personaggio più facile da usare è Paperino: credo sia dovuto al fatto che è quello più vicino a ognuno di noi proprio perché pieno di difetti. Con lui è facile trovare un punto di vista col quale si riesce a identificarsi. Comunque cerco di alternare i personaggi, a meno che non arrivino direttive specifiche dalla redazione.

Qual è il segreto per rendere la vignetta comprensibile ai lettori di ogni età?
Devo ammettere che non so rispondere con precisione, è una cosa che scatta in automatico dal momento che ormai conosco bene i personaggi, quasi come dei fratelli.
Certo, ho delle direttive precise, ma non arrivo mai a dovermi chiedere se la cosa può andare o no. Semplicemente, faccio dire ai personaggi qualcosa che direbbero effettivamente. Non posso dire di essere completamente oggettiva nelle scelte: ciò che arriva sulla carta è un punto di vista filtrato dallo sguardo dell’autore.

Ti succede mai di avere delle idee che poi non funzionano?
Capita, ma non così spesso per fortuna. Ci sto sempre molto attenta. È un problema che nasce dal fatto che dietro alla realizzazione della vignetta c’è un lavoro di ragionamento così lungo che alla fine il risultato appare logico solamente a me stessa.

Le vignette di Silvia Ziche facenti parte della rubrica Che aria tira a… sono raccolte in due volumi stampati da Panini Comics.

1WSUDI069F_0.jpg

 

Annunci

Una risposta a “Che aria tira a… La rubrica su Topolino Magazine compie dieci anni

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...