Disneyland Paris si scusa con un bambino: anche i maschi possono diventare “principesse per un giorno”

Una brutta sorpresa ha visto coinvolta qualche tempo fa la famiglia di Hayley McLean-Glass, quando ha scoperto che secondo Disneyland Paris, suo figlio Noah non poteva partecipare all’evento “Principessa Per Un Giorno”.

Noah, un bambino inglese di 3 anni, adora le principesse Disney e la sua preferita è Elsa di Frozen. Quando ha saputo del viaggio a Disneyland con la famiglia, ha chiesto subito alla madre di partecipare all’iniziativa “Principessa Per Un Giorno“, emozionato all’idea di potersi mascherare come la sua eroina preferita. Hayley ha quindi scritto una e-mail al parco per iscrivere il figlio, ma la risposta che ha ricevuto è stata spiazzante: “in questo momento non è possibile prenotare l’esperienza Principessa Per Un Giorno per un bambino maschio”. 

“Sono rimasta scioccata”, ha raccontato la signora McLean-Glass. “Insomma, io sono sua madre e se per me va bene farglielo fare, perché la Disney mi dice che non può? Noah indossa il suo adorato costume di Elsa tutto il giorno, conosce ogni singola parola di Let It Go e di tutte le canzoni di Frozen, se esiste un vero fan di Frozen quello è Noah! Se una ragazzina vuole essere una supereroina o un Jedi può farlo, ma a quanto pare se un bambino vuole essere una principessa non va bene”.

Alla fine però, il parco ha dato ragione a lei, diffondendo un comunicato di scuse dopo le proteste sollevate dalla famiglia:

“Stiamo affrontando questa situazione in modo molto serio e porgiamo le nostre più sincere scuse a Hayley e Noah per il dispiacere che abbiamo causato. Si è trattato di un incidente isolato: la risposta che hanno ricevuto dal cast member non riflette la nostra posizione o i nostri valori qui a Disneyland Paris. Ci accerteremo che non accada di nuovo. La diversità è molto importante per noi e vogliamo assicurarci che tutti i nostri ospiti si godano l’esperienza al nostro resort. Ovviamente, sia i bambini che le bambine sono i benvenuti nell’esperienza Principessa Per Un Giorno, così come in tutte le altre nostre attività”.

noah bambino elsa frozen

Fonte: Inside the Magic

Annunci

Una risposta a “Disneyland Paris si scusa con un bambino: anche i maschi possono diventare “principesse per un giorno”

  1. Pingback: Disneyland Paris: «Anche i bambini maschi possono partecipare al contest ‘Principessa per un giorno»”·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...