Steve Whitmire, voce di Kermit la Rana, è stato licenziato dalla Disney

Glen Keane, Bruce W. Smith, Nik Ranieri, James Lopez. Pochi nomi, ma che hanno fatto la storia dell’animazione, regalandoci capolavori ineguagliabili. E sono solo alcuni dei grandissimi artisti che, purtroppo, per divergenze varie, sono stati costretti a smettere di praticare la propria arte all’interno degli studi Disney e a rivolgersi altrove. Una lista che, a quanto pare, è destinata ad aumentare e a coinvolgere non soltanto componenti del reparto del disegno a mano: ora è toccato a Steve Whitmire. Per ventisette anni è stato l’anima e la voce del più iconico dei Muppet, Kermit la Rana. Ma tutto questo sta per cambiare: Whitmire infatti, è stato licenziato dalla Walt Disney Company, provvedimento che gli impedirà di proseguire nell’arduo compito di successore dell’amatissimo papà dei Muppet Jim Henson.

kermit-steve-whitmire

Dopo alcuni giorni di domande sul perché di questa decisione improvvisa, è stato proprio Whitmire a rompere il silenzio rilasciando qualche dichiarazione alla nota testata The New York Times, per rivelare qualche dettaglio in più sulle cause del licenziamento. La Disney gli ha ufficialmente fornito due motivazioni: la prima riguarderebbe alcuni suggerimenti, accolti con poco piacere, che l’animatore avrebbe dato allo staff creativo della serie I Muppetandata in onda tra il 2015 e il 2016 sul canale Abc e cancellata dopo soltanto una stagione; la seconda, e forse più importante, riguarderebbe la condotta di Whitmire soprattutto in materia di accordi contrattuali. Pare che la goccia responsabile di aver fatto traboccare il vaso, sia un video che doveva essere girato per una società esterna con protagonisti Kermit e gli altri MuppetThe Screen Actors Guild, sindacato statunitense per attori del quale Whitmire è membro, avrebbe consigliato a tutti i performer coinvolti di non prendere parte al progetto a causa delle paghe, giudicate troppo basse. L’animatore ha aderito alle sollecitazioni del sindacato, innescando il processo che ha portato al suo licenziamento.

Se da un lato l’ex interprete di Kermit parla di tradimento ed è alquanto sorpreso che non si sia riusciti a dirimere la questione, dall’altro la Walt Disney Company si difende parlando dell’atteggiamento aggressivo e problematico che Whitmire avrebbe perpetrato sul luogo di lavoro e in sede di negoziazioni contrattuali. Debbie McClellan, Presidente dei Muppets Studios, ha dichiarato:

“Kermit la Rana è un personaggio iconico, amato dai fan e noi abbiamo la responsabilità di proteggerne seriamente l’integrità. In tutti questi anni abbiamo più volte avanzato le nostre preoccupazioni per l’inappropriata condotta professionale di Steve, e lui non è mai stato capace di recepire il messaggio”.

Steve Whitmire

Ma non solo. A spalleggiare la Disney in questa decisione ci sono anche i figli di Jim Henson, Lisa e Brian, rispettivamente Presidente e Chairman della Jim Henson Company (società dalla quale nel 2004 la Company di Topolino ha acquistato i personaggi facenti parte del gruppo dei Muppet, e quelli protagonisti dello show Bear nella Grande Casa Blu). Lisa ha anch’essa evidenziato il temperamento aggressivo di Whitmire in sede di negoziazioni, sottolineando la dura opposizione dell’animatore alla possibilità di avere apprendisti per i ruoli da lui interpretati. Tale resistenza sarebbe sfociata in una sorta di ostracismo verso gli aspiranti nuovi burattinai, dai quali rifiutava di essere affiancato durante le performance. Brian invece ha parlato di email e lettere inviate dall’ex collaboratore nelle quali attaccava tutti, registi, sceneggiatori, e via dicendo.

Steve Whitmire si è detto disponibile a fare un passo indietro. Consapevole fin da ottobre del congedo forzato, durante questi otto mesi aveva già proposto alla Disney di stipulare un nuovo accordo, nel quale si impegnava ad astenersi dal dare suggerimenti e a evitare di parlare con rappresentanti del sindacato durante le discussioni contrattuali. Tuttavia pare che, malgrado le buone intenzioni dell’ex voce di Kermit la Rana, tale accordo sia stato rifiutato, un segnale forte da parte della dirigenza, decisa a non tornare sui propri passi. A riprova di ciò, è stato già nominato il sostituto di Whitmire: si tratta di Matt Vogel, altro burattinaio veterano, recentemente visto dare anima a Constantine, il sosia criminale di Kermit nel film Muppets Most Wanted.

NEeqoZLCAltahn_1_b

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...