Soy Luna, Karol Sevilla e Ruggero Pasquarelli parlano del tour in Italia e della seconda stagione

Nell’attesa di vederli esibirsi in Italia grazie al tour di Soy Luna live, Karol Sevilla e l’italianissimo Ruggero Pasquarelli, protagonisti del grande successo di Disney Channel, sono arrivati a Milano per presentare la seconda stagione dello show, il concerto e il CD con le nuove canzoni già disponibile nei negozi.

Ecco cosa ci hanno raccontato durante il nostro incontro:

Parliamo della seconda stagione di Soy Luna. Come sono cambiati i vostri personaggi? Voi vi sentite simili a loro?

Ruggero: “Tra me e Matteo ci sono molte somiglianze, e questo rende sempre più facile interpretarlo. La cosa che mi è piaciuta di più della seconda stagione è che canta molto di più perché gli piace scrivere canzoni, proprio come a me. Per questo, ho avuto l’opportunità di prestare una canzone di Ruggero a Matteo, un brano scritto da me che lui canterà a Luna. È una canzone molto speciale che ho scritto un anno fa e che mi avvicina un po’ a quello che è il mio sogno di sempre, pubblicare il mio album da solista.”
Karol: “Luna è molto simile a Karol. Nella seconda stagione ci sono tanti cambiamenti in lei: prima non era interessata alla sua vera identità, ai suoi genitori biologici e alle sue origini, mentre ora decide di andare a scoprire tutti i segreti sul suo passato. La chiave per risolvere il mistero sarà il rapporto che stringerà con un nuovo personaggio, Alfredo.”

E per quanto riguarda il rapporto tra Matteo e Luna? Come si evolverà?

Karol: “Sarà un disastro! No, dai, scherzo… però almeno all’inizio di questa stagione non sembra che vadano molto d’accordo, ci sono diversi litigi tra di loro.”
Ruggero: “All’inizio Matteo vuole allontanarsi da lei, perché sa che il padre ha intenzione di mandarlo a Oxford per studiare. Non si accorge però che in questo modo fa soffrire Luna ancora di più, perché non le dice la verità. Tra loro ci saranno tanti litigi e tanti dubbi, però alla fine qualcosa di bello succederà…”

soy luna conferenza stampa21

A gennaio arriverete finalmente anche in Europa con il tour di Soy Luna. Cosa possiamo aspettarci dal concerto?

Karol: “Vi anticipo che sarà incredibile! Sarà leggermente diverso da quello che abbiamo fatto in America Latina, ci saranno nuovi ballerini, nuove canzoni, nuove coreografie… e per noi anche nuove cadute dai pattini! Ci metteremo davvero tutto il cuore, come se fosse un episodio girato sul palcoscenico.”

Come è stato il passaggio dal set al palco?

Karol: “È qualcosa di totalmente diverso: in tv, se sbagli una scena puoi fermarti e girarla di nuovo, invece dal vivo devi in qualche modo improvvisare. Lo show deve andare avanti! La cosa più bella comunque è il contatto con i fan: soprattutto i più piccoli ci guardano in tv ma non si rendono conto che esistiamo davvero, quindi è un’emozione indescrivibile vedere i loro occhi nel momento in cui si rendono conto che i loro personaggi preferiti sono veri!”

Qual è la canzone che preferite cantare sul palco?

Karol: “Le mie sono Alas, Musica en ti e La vida es un sueño.”
Ruggero: “La mia preferita è Valiente, che canta il personaggio Simon ma che nella seconda stagione si è trasformata in una canzone di gruppo. Ci rappresenta un po’ tutti, rappresenta il rapporto che abbiamo con i fan e nello spettacolo è un momento molto emozionante.”

soy luna ruggero pasquarelli milano

Ruggero, la tua collega Lodovica Comello con cui hai lavorato in Violetta ha proseguito con la sua carriera in altri campi. Tu vorresti fare questo salto?

Ruggero: “Per il momento vorrei continuare questo progetto e questo cammino con le persone che mi seguono dagli inizi. Ovviamente prima o poi non avrò più la faccia da personaggio Disney: già sto crescendo e tra un po’ di tempo non potrò più interpretare un ragazzino. Ma per ora ho voglia di continuare a crescere e ampliare il mio pubblico. Poi chissà cosa succederà…”

Ti manca l’Italia? Cosa fai quando torni qui? 

Ruggero: “Dell’Italia mi manca la pasta, il cibo, ma soprattutto la mia famiglia. Ormai sono tanti anni che vivo lontano e devo dire che un po’ di voglia di tornare inizio ad averla. In Argentina sono contentissimo, ma ogni tanto adesso sento questa nostalgia. Quando torno a casa ovviamente faccio tutto ciò che non riesco a fare quando sono via, sto con la famiglia e con gli amici… ma solitamente dopo due settimane voglio già tornare al lavoro!”

soy luna karol sevilla milano

Che effetto ha avuto su di voi la fama? Come vi sentite ad essere dei modelli per i più giovani? 

Karol: “Il successo ci ha colto di sorpresa: in poco tempo abbiamo girato la prima stagione di Soy Luna e da subito è stato un grande boom, poi abbiamo fatto la tournée e adesso è già confermata la terza stagione! Essere dei punti di riferimento per i ragazzi è una grande responsabilità, ma è anche un bellissimo segnale perché significa che il tuo messaggio sta arrivando a tanti.”
Ruggero: “Con tutto quello che ci sta succedendo, non è facile rimanere con i piedi per terra. La popolarità non è una cosa per tutti, si rischia di rimanere intrappolati in una vita falsa, in un personaggio, soprattutto adesso che si utilizzano molto i social network. Certo, dobbiamo usarli per mantenere il contatto con i fan, ma ci sono delle cose che preferisco tenere soltanto per me e non rendere pubbliche, altrimenti la mia vita privata non esisterebbe più.”

Il tour di Soy Luna arriverà in Italia a gennaio. In tutti questi mesi cosa farete? Andrete in vacanza?

Ruggero: “Vacanza?! Cos’è una vacanza?!”
Karol: “In realtà no, non avremo molto riposo perché dobbiamo iniziare a filmare la terza stagione di Soy Luna. E poi saremo impegnatissimi a fare le prove per gli show in Europa!”

Si ringrazia Dario Vecchierelli per la collaborazione 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...