Non solo Disney: 10 film animati indie da tenere d’occhio

In un mondo in cui l’animazione dei grandi studi si sta uniformando sempre di più (o comunque può muoversi all’interno di un range ben definito, molte volte dettato dalle esigenze del marketing e del merchandise), chi cerca varietà di tematiche e di stili deve spesso guardare al mercato indie.

La culla in cui stanno nascendo progetti particolarmente promettenti è l’Europa, in cui piccoli studi indipendenti stanno portando avanti produzioni a basso budget, che godono però di un’incredibile libertà artistica. Soprattutto, possono permettersi di variare stile grafico ed estetica, e infatti l’Europa è il luogo dove l’animazione tradizionale riesce ancora a sopravvivere.

Abbiamo raccolto 10 progetti interessanti che dovrebbero arrivare prossimamente nelle nostre sale. 10 progetti che gli appassionati di animazione dovrebbero tenere d’occhio e sostenere. Per approfondire e per trovare altri titoli: qui, qui e qui.

Gatta Cenerentola

Non potevamo che iniziare dall’italianissimo Gatta Cenerentola, il nuovo progetto animato dello studio napoletano MAD Entertainment, già autore de L’arte della felicità. Diretto da Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Alessandro Rak e Dario Sansone, questo film d’animazione per adulti reinterpreterà la favola di Basile in chiave moderna. Cenerentola è la figlia di un filantropo che vuole trasformare una nave ancorata a Napoli e piena di creature marine in forma di ologrammi in un Polo della Scienza. La matrigna è la donna di un camorrista che sposa il padre di Cenerentola per attirarlo in un inganno. Infine, le scarpine sono il nascondiglio utilizzato dalla malavita per trafficare droga. Il film dovrebbe arrivare al cinema entro la fine del 2017.

The Breadwinner

Da Cartoon Saloon, lo studio irlandese che ci ha regalato di recente La canzone del mare, arriva un nuovo lungometraggio realizzato in animazione tradizionale. Il film sarà diretto da Nora Twomey ed è l’unico film animato del 2017 ad avere una regista donna. Tratto dal romanzo della scrittrice canadese Deborah Ellis intitolato Sotto il burqa, racconta la storia di Parvana, una bambina che vive in Afghanistan sotto il regime dei talebani. Dopo l’arresto di suo padre Nurullah, la piccola deve travestirsi da maschio per poter lavorare per sostenere sua madre e sua sorella Soraya. La data d’uscita non è ancora stata ufficializzata ma dovrebbe essere nel 2017.

the breadwinner cartoon saloon screenshot

Wolfwalkers

Sempre da Cartoon Saloon, torna anche l’acclamato regista Tomm Moore (Secret of Kells, La canzone del mare) con un nuovo progetto ancora una volta realizzato in 2D.
Ispirato alla mitologia irlandese, Wolfwalkers racconterà la storia di una ragazza di undici anni di nome Robyn Goodfellowe che arriva in Irlanda con suo padre, un cacciatore incaricato di uccidere gli ultimi branchi di lupi rimasti. Nell’Irlanda del 1600, questi animali sono infatti considerati esseri demoniaci, persone maledette da San Patrizio perché avevano rifiutato di convertirsi al cristianesimo. La vita di Robyn cambia però quando salva la vita di una ragazzina selvaggia di nome Mebh, che le rivela l’esistenza dei Wolfwalkers e la trasforma esattamente in ciò che suo padre è incaricato di distruggere. Il film ha da poco iniziato la produzione e non si conosce ancora la data d’uscita.

Loving Vincent

Arriva dalla Polonia il primo film completamente realizzato con dipinti ad olio (per un totale di oltre 65,000 frame!). Il film racconta la vita del pittore Vincent van Gogh ed è interamente realizzato nello stile dei suoi quadri. Ci sono voluti ben 5 anni per realizzare il film, che è stato prodotto con il budget straordinariamente basso di 5.5 milioni di dollari. Loving Vincent arriverà nelle sale europee nell’autunno 2017.

The Big Bad Fox and other tales

Si tratta del prossimo progetto del regista francese Benjamin Renner, che abbiamo amato per il suo Ernest e Celestine. The Big Bad Fox sarà realizzato in animazione tradizionale e seguirà tre diversi episodi riguardanti tre animali: una volpe che ruba le uova di una gallina per mangiarsele ma si ritrova papà di adorabili pulcini, un’anatra e un coniglio che devono consegnare un bebè lasciato dalla cicogna e un maiale che deve aiutare Babbo Natale a portare i suoi doni. Il film, perfetto anche per gli spettatori più piccoli, uscirà in Francia a giugno.

Mila

Il cortometraggio indipendente Mila è stato realizzato da 250 artisti volontari provenienti da tutto il mondo e coordinati dall’italiana Cinzia Angelini. È la storia di una bambina che perde la sua famiglia durante la guerra a Trento, in Italia. Grazie a una giovane donna che l’aiuta, Mila sopravvive a un bombardamento devastante ma perde anche la casa che la ospitava. Con le loro perdite e il loro calvario, le due trovano la salvezza e il conforto l’una con l’altra, e iniziano a costruire una nuova vita insieme. Il corto è realizzato in computer grafica.

Zombillenium

Ispirato all’omonima serie a fumetti, il film francese Zombillenium sarà ambientato in un parco a tema Halloween in cui lavorano veri mostri, zombi e streghe che si nascondono fingendo di essere solo dipendenti del parco. Quando un umano di nome Hector scopre il loro segreto e minaccia di rivelarlo, i dirigenti del parco sono costretti ad assumerlo contro la sua volontà. Qui sotto il trailer del fumetto:

Calamity

Prodotto dalle compagnie francesi Maybe Movies e Sacrebleau Productions, Calamity è il nuovo film di Rémi Chayé (Long way North). Nel 1863, nel bel mezzo di un convoglio che si sta recando nel West per cercare fortuna, il padre di Martha Jane si ferisce. Tocca a lei guidare il carro di famiglia e prendersi cura dei cavalli, indossando un paio di pantaloni e comportandosi come l’uomo di casa. Questo è troppo per Abraham, il leader del convoglio, che caccia Martha accusandola di furto. Vagando per raccogliere le prove della sua innocenza, la ragazza vivrà un’avventura ricca di pericoli e incontri che la trasformeranno, passo dopo passo, nella leggendaria Calamity Jane.

Princess Dragon

Bristle è una ragazzina che è cresciuta con i draghi. Sa sputare fuoco, è forte come dieci uomini, ha delle scaglie che le permettono di cambiare colore. Ma quando suo padre, Drago, deve offrire per uno scambio la cosa più preziosa che ha, offre sua figlia Bristle, che col cuore spezzato è costretta a fuggire dalla sua famiglia. La bambina si avvicina così al mondo degli uomini, dove scoprirà il significato dell’amicizia e della solidarietà, ma anche dell’avidità, che sta consumando il cuore del Re. È allora che Bristle otterrà il suo soprannome: la Principessa Drago. Diretto da Anthony Roux e Jean-Jacques Denis, il film è prodotto dalla francese Ankama Animations e sarà un progetto crossmedia che prevede anche l’uscita di un videogioco.

princess dragon film animazione francia

Kensuke’s Kingdom

Una coproduzione tra UK e Lussemburgo, Kensuke’s Kingdom è un film che utilizzerà varie tecniche tra cui animazione a mano, matte painting e computer grafica. La pellicola racconterà la storia di un bambino di nome Michael che naufraga su un’isola deserta con il suo cane Stella. Lì incontra Kensuke, un ex soldato giapponese che si è creato un piccolo regno con la missione di proteggere gli oranghi. I due iniziano a comunicare tramite i disegni, non parlando la stessa lingua, e stringono una solida amicizia. Ma qualcuno minaccia di distruggere il regno di Kensuke…

Cliccando sull’immagine potete vedere il teaser trailer.

kensuke kingdom film animazione europa

 

Annunci

4 risposte a “Non solo Disney: 10 film animati indie da tenere d’occhio

  1. Pingback: Il primo trailer di The Breadwinner, il nuovo film di Cartoon Saloon | Impero Disney·

  2. Pingback: Recensione: Sasha e il Polo Nord | Impero Disney·

  3. Pingback: Gatta Cenerentola, poster e clip del film di Mad Entertainment al cinema a settembre | Impero Disney·

  4. Pingback: Recensione: Gatta Cenerentola | Impero Disney·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...