Inner Workings, il nuovo corto Disney mescola 2D e 3D

Si chiama Inner Workings il nuovo cortometraggio a cui stanno lavorando i Walt Disney Animation Studios e che noi spettatori vedremo al cinema a dicembre insieme al film animato Oceania.

Come Paperman, Winston, Tutti in scena e molti, molti altri prima di loro, anche Inner Workings sarà un corto di sperimentazione che ci mostrerà le nuove meraviglie dell’animazione su cui stanno lavorando gli artisti Disney.

La storia vedrà come protagonista Paul, un ragazzo qualunque che mentre si reca al suo tanto odiato lavoro di impiegato continua a incappare in situazioni che potrebbero potenzialmente farlo felice. Comincia allora una vera e propria lotta tra il suo cervello e il suo cuore, in cui il primo inevitabilmente finisce per vincere. Vi ricorda qualcosa? Ebbene sì, la storia è ispirata non solo al Pixariano Inside Out, ma anche al cortometraggio Disney Reason and Emotion.

636010765784261860-innerworkings

Studio per gli organi del corpo umano

Questa volta però i protagonisti non saranno le emozioni, bensì gli organi di Paul che a quanto pare hanno una personalità e dei pensieri propri. Per esempio, ogni volta che il cervello prova a immaginare cosa succederebbe se Paul cedesse ai desideri del cuore si avranno sullo schermo una sorta di “visioni”. Esse sono disegnate e animate in animazione tradizionale 2D che ha visto la collaborazione della character designer Ami Thompson e del veterano Disney Mark Henn, che in passato ha dato vita ad alcuni dei personaggi più amati di sempre, come Simba, Belle e Mulan.

Tra le ispirazioni del regista Leo Matsuda per l’aspetto grafico e lo stile del film troviamo: le enciclopedie degli anni ’80, i film di Wes Anderson e di Jaques Tati, i lavori dell’animatore Disney Ward Kimball, le opere dei designer Eyvind Earle e Mary Blair e persino i Muppet. Ma più di tutto è stata la sua storia personale ad ispirarlo: essendo per metà giapponese e per metà brasiliano, anche lui proprio come Paul è costantemente scisso tra la logica e il divertimento senza freni.

Noi siamo molto curiosi, e voi? Non ci resta che attendere il 22 dicembre per poterci finalmente godere Inner Workings al cinema!

Più informazioni sul corto: Oh My Disney

INNER WORKINGS

Visual development per il personaggio di Paul realizzato dal regista Leo Matsuda

Annunci

2 risposte a “Inner Workings, il nuovo corto Disney mescola 2D e 3D

  1. Pingback: Trailer e due immagini del nuovo corto Disney Inner Workings | Impero Disney·

  2. Pingback: Piper e Inner Workings sono tra i corti in lizza per l’Oscar | Impero Disney·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...