Un anno con Impero Disney – I preferiti (e non) di Iry

Appena un anno fa vi elencavamo tutti gli appuntamenti Disney da non perdere dell’anno 2015.
Ora è tempo di bilanci: quali sono stati i nostri film, fumetti, eventi Disney preferiti dell’anno appena trascorso?

INSIDE OUT

I preferiti (e non) di Irene:

Film d’animazione

Quest’anno mi è mancato molto il tradizionale Classico Disney, soprattutto perché Big Hero 6, nel 2014, non mi aveva soddisfatto del tutto. Il vuoto lasciato dalla Disney è stato però ampiamente colmato dalla Pixar e dal suo meraviglioso Inside Out, che non è solo uno dei film più belli visti al cinema quest’anno, ma uno dei migliori dell’intera filmografia Pixar. Il mio parere approfondito sul film lo trovate QUI.

Non posso dire lo stesso di Il Viaggio di Arlo, il secondo lungometraggio Pixar uscito al cinema appena un mese fa. Per un motivo o per l’altro, io e Arlo non abbiamo proprio legato. Trovate tutte le mie impressioni sul film cliccando QUI.

Cortometraggi d’animazione

Tre sono i corti d’animazione Disney e Pixar usciti al cinema quest’anno: Lava, Sanjay’s Super Team e Frozen Fever. Tra i tre, quello che ho preferito è stato Lava, che avevo già visto a fine 2014 nel corso di vari festival e che avevo già avuto modo di definire delizioso e toccante. Nessuno dei tre cortometraggi mi ha tuttavia conquistato. La medaglia va dunque a un’opera del 2004 rimasta inedita fino all’uscita della Walt Disney Short Collection di questo settembre: Lorenzo. Magnetico, travolgente e inquietante, Lorenzo riprende quell’atmosfera creepy/horror che era ben presente nei primi film di Walt Disney. E, in parte, questo spiega anche perché l’abbiano tenuto segreto per ben dieci anni.

lorenzo-disney

Film live action 

Ho adorato Star Wars – Il Risveglio della Forza per diversi motivi, primo tra tutti per avermi regalato finalmente l’eroina femminile che avevo sempre sognato di essere da bambina. (E per BB-8!; avete visto la mia recensione della versione interattiva Disney Store?)

Ma la palma del mio live action di quest’anno va a Tomorrowland – Il mondo di domani, un film che ho trovato tutt’altro che perfetto e che ha in parte deluso le mie altissime aspettative, ma che ha saputo condensare in un’unica pellicola tutta la vera filosofia Disney, quella di Walt. Tomorrowland è un grande omaggio alla persona e al pensiero di Walt Disney e, parallelamente, ne è anche la morte. La pellicola (e i suoi 200 milioni perduti) chiude il cerchio di un’epoca di flop che la Company sembra ansiosa di lasciarsi alle spalle. Da qui in avanti, sono in programma solo remake e reboot di fiabe. Vedremo se sapranno (ma soprattutto se saranno interessati a) riproporre anche in questo nuovo filone quel pensiero che Brad Bird dimostra di aver capito così bene.

Cenerentola di Kenneth Branagh si inserisce bene all’interno di questo discorso. Il film è riuscito nell’impresa di riproporre i temi e l’incanto della fiaba e del Classico Disney… anche troppo fedelmente. Ho apprezzato la messa in scena, l’eleganza e il coraggio di proporre come eroina una serva che fa della gentilezza e della grazia la sua forza, in un’epoca dove la donna badass alla Katniss va per la maggiore. Ma il film è sostanzialmente privo di una propria identità e non ha la genialità del Classico di Walt Disney. Questo, forse, lo fa scivolare in fondo alla mia classifica del 2015.

Quest’anno, infine, non ho seguito la Marvel, per cui conto di recuperare appena ne avrò l’occasione. Temo che la saturazione del mercato con troppi cinecomic provenienti da troppi studi diversi abbia veramente ucciso tutto l’hype che avevo prima per questo genere, che mi è sempre piaciuto molto. È un peccato, ed è un fenomeno con cui prima o poi la Disney dovrà fare i conti.

Disney's TOMORROWLAND Casey (Britt Robertson)  Ph: Film Frame ©Disney 2015

Fumetto Disney

Ho seguito e apprezzato per diversi motivi entrambe le saghe “evento” dell’anno dedicate a  Pikappa: Gli Argini del Tempo e Il Raggio Nero. Mi è piaciuta molto la parodia L’Isola del Tesoro, ho trovato assolutamente stupenda la conclusione di Pippo Reporter (che nel frattempo mi sto godendo grazie alla Definitive Collection) e ho già ampiamente parlato di quanto mi sia piaciuta Tutto questo accadrà ieri. Tuttavia la storia del 2015 che ho forse amato di più è il kolossal di Casty L’Impero Sottozero. Ne abbiamo parlato QUI.

Serie tv

Non sono una patita di serie tv (i miei colleghi Jacopo e Lorenzo sapranno darvi sicuramente pareri più competenti), ma non posso non citare la serie The Muppets ABC, che ha debuttato proprio di recente anche su Fox Italia. Gli episodi sono esilaranti e può essere seguita benissimo anche da chi, come me, non conosce tutti gli episodi del Muppet Show originario. Non ho mai riso così tanto in vita mia!

muppets-tv-show-abc-2015-trailer

E voi? Quali sono i vostri film, fumetti e serie tv Disney preferiti dell’anno?

Annunci

Una risposta a “Un anno con Impero Disney – I preferiti (e non) di Iry

  1. Pingback: Un anno con Impero Disney – I preferiti (e non) di Kerm | Impero Disney·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...