Dove vivono i sogni – Consigli utili: Raggiungere e godersi Disneyland Paris

Interrompiamo il nostro tour generale del Resort per dedicarci a questa sorta di spin-off della nostra rubrica (che potete leggere cliccando QUI).

Disneyland-Paris-WallpaperIn questi mesi abbiamo completato il nostro piccolo viaggio tra le 5 aree tematiche che compongono il Disneyland Park e a breve inizieremo ad addentrarci nel Walt Disney Studios Park. Tuttavia è capitato che alcuni lettori intenti a organizzare la loro vacanza a Disneyland Paris, chiedessero informazioni di tipo diverso, più “pratiche” se vogliamo, rispetto a quelle fornite nella nostra piccola guida. Ecco perché ci siamo sentiti in dovere di aprire questa sotto-sezione della rubrica principale per poter fornire quei Consigli utili che possono aiutare chiunque sia intenzionato a trascorrere qualche giorno nel “luogo più felice d’Europa”, a godersi appieno la propria esperienza targata Disney e a farsi rapire dalla magia.

Prima di tutto: Come raggiungere il Resort?

A dispetto del proprio nome, Disneyland Paris non si trova all’interno della città di Parigi, ma, come detto nel primo numero della nostra rubrica, per ospitarlo fu scelta una località ad Est della capitale francese: Marne-la-Vallée, più precisamente quella che oggi è l’area urbana di Val d’Europe, una prestigiosa zona residenziale e commerciale. Anche grazie alla presenza dei parchi, si tratta di un centro molto ben collegato con gli aeroporti e con la città di Parigi, sia viaggiando in macchina, sia in treno. Senza titolo-1Per i viaggiatori su quattro ruote provenienti da Parigi o dagli aeroporti di Orly e Roissy/Charles-de-Gaulle, sarà sufficiente imboccare l’autostrada A4 in direzione “Metz/Nancy” per poi prendere l’uscita 14 “Bailly-Romainvilliers”. Da lì si potranno raggiungere direttamente i parchi, ma anche gli alberghi interni al Resort, alcuni tra quelli selezionati, il Disney Village e il Golf Disneyland. Per il Disney’s Davy Crockett Ranch invece bisognerà imboccare l’uscita 13. Se si alloggia in uno degli hotel interni al Resort o in alcuni tra quelli convenzionati, sarà possibile lasciare gratuitamente la propria auto presso l’albergo di soggiorno o in un’area parcheggio nelle vicinanze dei parchi. In caso contrario si potrà usufruire del parcheggio ospiti a pagamento situato a pochi minuti dall’ingresso dei due parchi e del Village.

Per arrivarvi in treno invece bisognerà raggiungere la metropolitana extraurbana RER A, collegata alle linee cittadine grazie agli snodi di Nation, Gare de Lyon, Les Halles, Opera, Charles de Gaulle – Étoile e La Défense. In particolare a Les Halles ferma anche la RER B, collegamento con gli aeroporti di Orly e Roissy/Charles-de-Gaulle, mentre la fermata di Gare de Lyon si trova presso l’omonima stazione ferroviaria alla quale si arriva in TGV. Il capolinea di destinazione (tra l’altro uno dei 5 che compongono la RER A, divisa perciò in RER A1, A2, A3, A4 e A5) è Marne-la-Vallée/Chessy (RER A4), situato proprio all’ingresso dei parchi e del Village. Casey-Jr-le-Petit-Train-du-Cirque-004Infine bisogna segnalare presso gli aeroporti di Orly e Roissy/Charles-de-Gaulle la presenza del servizio navetta VEA (Val d’Europe Airports) che porterà comodamente voi e i vostri bagali direttamente presso l’hotel nel quale alloggerete (tranne il Disney’s Davy Crockett Ranch) o nei pressi della stazione della RER A4 Marne-la-Vallée/Chessy. Il costo del biglietto è di 20 euro a persona, 16 per i bambini trai 3 e gli 11 anni. I minori di 3 anni viaggiano gratis.

Dove alloggiare?

Accenniamo qualcosa riguardante gli hotel. Più volte li abbiamo divisi in due categorie, quelli interni al Resort e quelli convenzionati. In realtà sarebbe più corretto chiamare quelli della prima categoria Hotel Disney, per la presenza del Disney’s Davy Crockett Ranch che si trova fuori dai confini del corpo centrale di Disneyland Paris. Ad ogni modo per ora ci limiteremo soltanto ad elencarli in quanto sono in programma nella nostra rubrica principale dei numeri interamente dedicati ad essi. Tra gli Hotel Disney abbiamo: il Disneyland Hotel, il Disney’s Hotel New York, il Disney’s Newport Bay Club, il Disney’s Sequoia Lodge, il Disney’s Hotel Cheyenne, il Disney’s Hotel Santa Fe, e il già citato Disney’s Davy Crockett Ranch. Ognuno con un tema diverso, questi 7 alberghi appartengono anche a diverse fasce di prezzo, permettendovi così di scegliere quello che più soddisfa le vostre necessità. Alloggiare in uno di questi alberghi porta diversi vantaggi, a cominciare dalla vicinanza con i parchi, il Village e il Golf Disneyland, nonché con la stazione della RER. Inoltre tali mete saranno facili da raggiungere anche grazie alla presenza di navette gratuite adibite proprio al trasporto degli ospiti dagli hotel ai luoghi di maggior interesse del Resort e viceversa (non disponibili al Disney’s Davy Crockett Ranch). È un servizio attivo praticamente a tutte le ore fino alla chiusura del Disneyland Park e oltre (addirittura nel periodo estivo l’ultima corsa è solitamente prevista verso l’1 di notte).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Acquistare un pacchetto in uno di tali alberghi significa avere compreso nel prezzo, oltre al soggiorno, la prima colazione (eventualmente anche alcune opzioni per la mezza pensione. Per il Davy Crockett Ranch però ci sarebbe da fare un discorso a parte anche per quanto riguarda la colazione) e l’ingresso ai parchi per tutti i giorni di permanenza (inclusi quelli di arrivo e partenza). E infine in alcuni periodi dell’anno, alloggiando in uno degli Hotel Disney, sarà possibile usufruire delle Più Ore di Magia. Praticamente tale iniziativa permette agli ospiti di accedere o al Disneyland Park o al Walt Disney Studios Park, a seconda del periodo e dell’organizzazione, qualche ora prima dell’apertura ufficiale (di solito due ore. Saranno aperte chiaramente solo alcune attrazioni ma, di solito, la scelta cade su quelle normalmente più affollate). Con gli hotel convenzionati (Vienna International Dream Castle Hotel, Vienna International Magic Circus Hotel, Radisson Blu Hotel, Adagio Marne-la-Vallée Val d’Europe, Algonquin’s Explorers Hotel, Kyriad Hotel e Hotel l’Elysée Val d’Europe) invece, trai vantaggi sopraindicati è da segnalare soltanto la possibilità di usufruire del servzio navetta gratuito che collega tali alberghi e i parchi.

Quanto tempo restare?

Per una visita completa di entrambi i parchi servono minimo 3 giorni (diciamo orientativamente uno intero da dedicare al Walt Disney Studios Park e gli altri due al Disneyland Park). Quindi con una buona combinazione di voli/treni che permetta l’arrivo su suolo francese al mattino e la ripartenza verso l’Italia nel tardo pomeriggio, alloggiando presso uno degli Hotel Disney, si potrebbe pensare anche a una prenotazione per due notti (che, come detto prima, permettono 3 giorni di accesso ai parchi). Per stare un po’ più tranquilli 3 notti. Se volete organizzare una vacanza più lunga che comprenda anche la visita di Parigi, sconsiglio una toccata e fuga di una giornata poiché tra spostamenti, code all’ingresso e poi alle attrazioni, riuscirete a vedere ben poche cose. Piuttosto dividete la vacanza prenotando 2-3 notti in un Hotel Disney o uno dei convenzionati e poi spostandovi in un albergo in città per il tempo restante, o viceversa. disneylandQual è il periodo migliore per visitare Disneyland Paris?

Come ho detto altre volte, Disneyland è bella tutto l’anno: c’è sempre un motivo per festeggiare, che sia San Patrizio, l’arrivo della Primavera, Natale o Halloween. Quindi la risposta vera a questa domanda è: ogni volta che ve lo potete permettere e ne sentite il bisogno!

Per stavolta è tutto, speriamo che questo spin-off vi sia piaciuto. Continueremo a pubblicarne fino a raccogliere tutte le informazioni e i consigli necessari per trascorrere una vacanza indimenticabile. Se avete qualche argomento da suggerire sul quale vorreste qualche Consiglio utile, commentate qui oppure su Facebook o Twitter usando gli hashtag #ImperoDisneyland e #DisneylandParis. E non perdete i prossimi appuntamenti…

…sempre lì, dove vivono i sogni! 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...